“Me sbajo io, o a questo Hitler je fa ‘na pippa!”

attalimacron-0067-ktdh-u43310492278262byg-593x443corriere-web-sezioniLa politica italiana somiglia alla Milano bombardata del 1944.  Meglio, somiglia a una zona archeologica riutilizzata come discarica di rifiuti tossici. Il guaio è che queste macerie di falliti, relitti, spezzoni sopravvissuti ai rispettivi progetti, ingombrano. Sono pesanti, inamovibili, e restano lì a intralciare il panorama politico, a renderlo illeggibile” (*).

Per fortuna, però, in Francia c’è Macron! “Sconfitto il populismo! Macron trionfa!”, strillano i media. Ma soprattutto “chi sarà il nostro Macron?” si domandano i cazzulli del giornalismo italiota, alla tavola rotonda di Lilli Gruberberg! “Avrà anche lui un padre putativo (*)(*) all’altezza di Jacques Attali? (*)(*)(*)

……..dopo aver sperimentato innumerevoli forme di organizzazione sociale, di cui la famiglia nucleare è solo una delle ultime espressioni, altrettanto provvisoria di quelle che l’hanno preceduta,…… noi andiamo lentamente verso un’umanità unisessuale, in cui gli uomini e le donne saranno uguali su tutti i piani, ivi compreso quello della capacità riproduttiva, che non sarà più il privilegio o l’onere delle donne………. la sessualità si separerà sempre di più dalla funzione riproduttiva e sarà sempre più un piacere in sé, una fonte di scoperta di sé e l’altro…… in materia di sessualità si è iniziato con la pillola, proseguito con la riproduzione assistita e quindi quella surrogata…………..le questioni bioetiche, ovviamente, non si presentano nel caso delle richieste da parte di coppie gay e si riscontrano in tutte le forme di riproduzione “eterosessuale”………la clonazione permetterà di concepire e far nascere dei bambini al di fuori della matrice materna……faremo bambini da soli o con gli altri senza rapporto fisico,…………per inciso, si risolverebbe un problema importante che ostacola l’evoluzione dell’umanità: l’accumulo di conoscenze e di capacità cognitiva è limitata dalla dimensione del cervello, ……..se il bambino nasce attraverso una matrice artificiale, le dimensioni del suo cervello non avrebbero alcun limite……” (*)(*)(*)

(*) Un Parlamento fatto di scorie

(*)(*) Attali: ho scoperto Macron

(*)(*)(*) Attali: verso l’umanità unisexe

PS: “Me sbajo io, o a questo Hitler je fa ‘na pippa!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*